Il buon dosaggio per un risultato ottimale
L’integratore alimentare a base di Garcinia Cambogia che vi raccomandiamo contiene un dosaggio ideale di principi attivi che vi permette di perdere peso facilmente giorno per giorno senza sforzi particolari e senza diete.

Dosaggio e posologia della Garcinia Cambogia

Valutazione: 4.23 13 voti

Se, come molte altre persone, avete sentito parlare della Garcinia Cambogia come integratore alimentare per dimagrire, siete certamente tentati di cominciare la vostra cura dimagrante oggi stesso. Ma, prima di lanciarvi, vi proponiamo di scoprire quale sia il dosaggio ideale che deve essere presente nell’integratore e quale posologia adottare per ottenere i migliori risultati possibili. Seguite la guida e perdete peso molto rapidamente con la Garcinia Cambogia.

 

Il dosaggio ideale della Garcinia Cambogia in forma di integratore alimentare

Come forse saprete già, non è la Garcinia Cambogia in sé ad agire sulla perdita di peso ma uno dei suoi componenti, l’HCA o acido idrossicitrico. Gli integratori alimentari derivati dalla Garcinia Cambogia avranno effetti differenti sull’organismo in relazione alla loro concentrazione di HCA.

Per essere efficace, un integratore alimentare a base di Garcinia Cambogia deve contenere almeno 500 mg di questo principio attivo. Il dosaggio della Garcinia Cambogia che proponiamo nel nostro sito è di 500 mg per  capsula, un dosaggio ottimale per permettervi di osservare molto rapidamente i primi risultati.

 

La posologia consigliata nell’assunzione della Garcinia Cambogia

Se volete veramente prendere peso, dovrete attenervi alla posologia consigliata di 500-1000 mg al giorno di estratto del frutto della Garcinia Cambogia titolato al 60% di HCA. Ciò corrisponde a prendere due capsule al giorno.

Le capsule dovranno essere assunte di preferenza al mattino con un gran bicchiere d’acqua, in modo tale che il loro effetto resti stabile durante tutta la giornata, oppure nel momento in cui avete più bisogno di bruciare calorie.

È importante notare che questa posologia va rispettata alla lettera indipendentemente dal peso da perdere. Infatti, una dose inferiore non avrà un effetto risolutivo sul dimagrimento mentre una dose troppo elevata non servirà a favorire ulteriormente la combustione dei grassi.

 

La durata del trattamento con la Garcinia Cambogia

La durata della cura con la Garcinia Cambogia dipenderà essenzialmente dal peso che volete perdere. Infatti, poiché questa pianta non contiene né OGM né allergeni ed è totalmente naturale, il suo consumo prolungato non pone nessun problema per la salute.

Fissatevi un obiettivo dall’inizio e continuate a consumare Garcinia Cambogia fino al suo raggiungimento. Questo integratore alimentare può essere preso anche per mantenere un peso stabile: in questo caso la posologia sarà di una sola capsula al giorno.

 

Qual è la durata minima di una cura di Garcinia Cambogia?

Come potete immaginare e nonostante un’efficacia straordinaria, la Garcinia Cambogia non è un prodotto miracoloso che vi farà perdere moltichili in pochi giorni. Perché questo integratore alimentare sia realmente efficace è preferibile assumerlo quotidianamente per qualche settimana. L’ideale sarebbe seguire il trattamento per almeno un mese.
In questi termini considerate che, con una posologia di 1.000 mg di prodotto al giorno, una confezione di Garcinia Cambogia vi permetterà di seguire un mese di cura. I primi risultati saranno ovviamente visibili dalla prima settimana di trattamento ma è necessario continuare la cura.

 

Qual è la durata massima di una cura a base di Garcinia Cambogia

Interessiamoci ora alla durata massima di una cura a base di Garcinia Cambogia. Come già sapete, questo prodotto totalmente naturale non comporta dei reali rischi per la salute, il che significa che, teoricamente, potete continuare la cura di Garcinia Cambogia fino al raggiungimento dell’obiettivo di dimagramento che vi siete prefissati.

Ciononostante esiste comunque un limite, fissato dai medici, all’utilizzo quotidiano del prodotto. È infatti sconsigliato seguire una cura di Garcinia Cambogia per una durata superiore alle 12 settimane. Al di là di questo limite potreste soffrire di disturbi digestivi e soprattutto intestinali. Se doveste avere ancora del peso da perdere, sarà bene fare una pausa di un mese prima di riprendere la cura.

 

Gli effetti collaterali della Garcinia Cambogia

Sebbene la Garcinia Cambogia sia un integratore alimentare totalmente naturale, essendo estratto dalla pianta omonima, il suo utilizzo, in certi casi ed in certe situazioni, può provocare degli effetti collaterali più o meno importanti. Se volete utilizzare la Garcinia Cambogia per perdere peso ma non sapete se potete consumarla senza rischi, scoprite qui gli effetti collaterali di questo prodotto.

 

La Garcinia Cambogia presenta dei rischi per la salute?

La Garcinia Cambogia è una pianta utilizzata da molto tempo e da varie civiltà. Totalmente naturale e senza nessun additivo chimico, l’integratore alimentare composto di estratti di questa pianta è quindi senza alcun rischio per la salute. È quanto hanno dimostrato numerosi studi scientifici condotti prima su animali e poi su esseri umani.

Qualsiasi adulto in buona salute può quindi consumare la Garcinia Cambogia senza rischi. Se avete dei dubbi sul vostro stato di salute generale è però consigliabile di discutere del vostro programma di dimagrimento con un medico.

 

In quali casi la Garcinia Cambogia è sconsigliata?

Alcune persone che presentano dei disturbi sanitari specifici non devono assumere la Garcinia Cambogia senza l’autorizzazione del loro medico. È in particolare il caso delle persone che soffrono di diabete di tipo 2 o diabete mellito. La Garcinia Cambogia, infatti, impedisce l’assimilazione dei glucidi e perciò può perturbare il sistema endocrino di questi pazienti sotto trattamento abbassando il tasso di glucosio nel sangue.

Analogamente, le persone affette da Alzheimer e le donne incinte o in allattamento non devono utilizzare la Garcinia Cambogia.

 

Quali sono gli effetti secondari possibili della Garcinia Cambogia?

Se prendete la dose giornaliera raccomandata di Garcinia Cambogia non dovreste avere nessun effetto collaterale significativo ma a forti dosi questo integratore alimentare può comportare i seguenti disturbi:

Ciononostante, ed in considerazione dei numerosi vantaggi in termini di perdita di peso ed al di là dei casi particolari di problemi di salute sopracitati, la Garcinia Cambogia è uno dei trattamenti del sovrappeso più naturali e raccomandabili attualmente sul mercato. Bisogna però fare attenzione a rispettare rigorosamente le dosi prescritte e a non abusare di questo integratore alimentare, tanto più che un sovradosaggio non migliorerà l’efficacia del trattamento e non accelererà ulteriormente la perdita di peso.

 

Perché la Garcinia Cambogia è efficace?

Se la Garcinia Cambogia produce dei risultati così significativi, una perdita di peso rapida e senza rischi e in particolare senza perdita di massa muscolare, è grazie al suo principio attivo: l’HCA.

L’acido idrossicitrico o HCA è presente a forte concentrazione nella Garcinia Cambogia. La sua attività biochimica è stata da lungo tempo studiata dagli scienziati ed è stata oggetto di numerose ricerche. Sebbene l’azione dell’HCA sia troppo complessa per esporla qui in dettaglio, possiamo riassumerla dicendo che limita l’attività dell’enzima citratoliasi che è presente nel fegato e che svolge un ruolo importante nella regolazione del metabolismo dei grassi.

Più precisamente, l’HCA satura i recettori di questo enzima e limita così la sintesi degli acidi grassi. In questo modo la quantità di grasso che può essere accumulata nei tessuti adiposi viene considerevolmente ridotta, circostanza che obbliga l’organismo ad attingere alle riserve cioè alla massa grassa.

Ma non è tutto. Infatti l’HCA svolge un ruolo importante anche nella riduzione dell’appetito. Mentre in condizioni normali il glucosio assimilato viene immediatamente trasformato in grasso tramite l’azione della citratoliasi, con il consumo di HCA questo glucosio viene trasformato in glicogeno nel fegato, cosa che provoca una sensazione di sazietà a livello cerebrale. Con un appetito meno forte è quindi più facile ridurre i propri apporti calorici.

 

Alcuni consigli per aumentare ‘efficacia della Garcinia Cambogia

Se volete osservare molto rapidamente gli effetti della Garcinia Cambogia in termini di perdita di peso, è sufficiente seguire questi consigli:

  • Non fate diete restrittive ma pensate a mangiare di tutto in quantità normale.
  • Idratatevi al massimo bevendo almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno.
  • Favorite l’eliminazione delle cellule grasse distrutte praticando un’attività fisica regolare, anche moderata: una mezz’ora di marcia al giorno può bastare.