Il trattamento ideale contro la caduta dei capelli nell’uomo
La caduta dei capelli nell’uomo è spesso dovuta a dei fattori ereditari ed è in questo caso particolare che la lozione Foligain P5 garantisce la migliore efficacia. Se vi trovate in questa situazione, provate al più presto questo trattamento.

Minoxidil: efficace in quanto tempo?

Valutazione: 4.50 4 voti

Avete in programma di risolvere il vostro problema di perdita di capelli utilizzando una lozione al Minoxidil dopo aver sentito parlare dei reali effetti benefici di questo prodotto contro la calvizie e per la ricrescita dei capelli? In questo caso vorrete senz’altro sapere quanto tempo ci vuole perché questo prodotto sia efficace e quando potrete riavere una capigliatura folta e normale. Per saperlo, ecco alcune spiegazioni sul funzionamento di questo trattamento e sulla sua durata ottimale per una ricrescita completa dei capelli.

 

La durata minima di trattamento con Minoxidil

Indipendentemente dall’estensione della perdita di capelli, è indispensabile rispettare un utilizzo minimo di almeno 3 mesi di trattamento con la lozione al Minoxidil per osservare i primi risultati. Questo principio attivo agisce infatti in diverse fasi la prima delle quali è apparentemente contraddittoria in quanto consiste in un aumento della perdita di capelli. Questa fase di tre settimane è tuttavia necessaria perché permette di eliminare tutti i capelli malati o morti e di riportare il cuoio capelluto ad uno stato di piena salute.

Dopo questo periodo, una fase un po’ più lunga è finalizzata a stimolare i follicoli piliferi addormentati. Si tratta di follicoli già presenti nel cuoio capelluto che però non producono più capelli da molto tempo perché la loro azione è bloccata. Minoxidil li risveglia progressivamente e riattiva così lo sviluppo di nuovi capelli.

Infine, dopo 3 mesi di trattamento, la ricrescita dei capelli comincia ad essere visibile e compaiono dei nuovi capelli più sani e più resistenti. Bisognerà poi attendere che tali capelli siano cresciuti completamente ed in maniera uniforme prima di interrompere il trattamento e conservarne gli effetti.

 

In concreto, quanto tempo deve durare il trattamento?

È difficile fornire un’indicazione esatta del numero di mesi di trattamento necessari per ottenere il risultato desiderato perché dipende da diversi fattori come l’estensione della calvizie, le sue cause e l’igiene di vita del paziente che lo segue.

La maggior parte degli utilizzatori di Minoxidil interrompono il trattamento dopo un periodo che va da 6 a 12 mesi di utilizzo e questo sembra essere il tempo necessario ad ottenere una ricrescita soddisfacente dei capelli. Tuttavia, niente impedisce di andare oltre questa durata se non si è ancora soddisfatti del risultato. Si può anche riutilizzare successivamente il Minoxidil per prevenire una nuova caduta di capelli o in reazione a tale caduta.

In ogni caso è indispensabile seguire questo trattamento per almeno 3 mesi o, ancora meglio, per 6 mesi per potersi fare un’idea dei risultati che si possono raggiungere. Siate pazienti e sarete sorpresi dalla ricrescita della vostra capigliatura al di là delle aspettative e in meno di un anno.

 

Cosa ci si può attendere durante 3 mesi di trattamento con Minoxidil

Gli effetti del Minoxidil sulla calvizie sono progressivi ed intervengono a tappe. Durante le prime quattro settimane, infatti, si osserva certamente una più forte caduta dei capelli. Questa caduta iniziale è del tutto normale e persino indispensabile per la futura ricrescita dei capelli. Permette infatti di eliminare tutti i capelli morti ed i follicoli malati per lasciare spazio ad una capigliatura sana.

Una volta superata questa fase si osserva rapidamente un arresto totale della caduta dei capelli. Non cade più nessun capello e il cuoio capelluto può cominciare il proprio lavoro di ricostruzione capillare per arrivare a ripristinare una capigliatura forte e sana.

 

Cosa succede dopo 3 mesi di trattamento con Minoxidil?

È a partire dal terzo mese di trattamento che il Minoxidil comincia a mostrare degli effetti visibili sulla capigliatura. Infatti, una volta che tutti i capelli malati e morti sono stati eliminati e che il cuoio capelluto ha ripreso il suo funzionamento normale, si può constatare che dei nuovi capelli compaiono sulla testa.

Ciò è dovuto al fatto che durante i primi 3 mesi di trattamento il Minoxidil ha progressivamente risvegliato i follicoli addormentati e questi si sono rimessi a fabbricare capelli. Ma non è tutto! Il Minoxidil, infatti, ha anche l’effetto di accelerare la divisione cellulare, cosa che permette di far crescere questi capelli più velocemente che non in condizioni normali.

 

Dopo quanto tempo di trattamento il Minoxidil raggiunge la sua efficacia massima?

La durata del trattamento da seguire con il Minoxidil dipende essenzialmente dall’estensione della calvizie e da quanto tempo è presente. Sarà infatti necessario più tempo per ritrovare una capigliatura normalmente folta se si soffre del problema da molto tempo e se la capigliatura è molto sguarnita.

Come regola generale, la maggior parte degli utilizzatori di Minoxidil si dicono soddisfatti del risultato ottenuto dopo 6/12 mesi di trattamento. Ciononostante niente impedisce di continuare la cura più a lungo se si desidera ottenere un maggior numero di capelli. Si sconsiglia di aumentare la dose quotidiana di questo prodotto per via del rischio di sovradosaggio.

 

Perché bisogna diffidare delle testimonianze sull’efficacia del Minoxidil?

Troverete senza alcun dubbio delle testimonianze a proposito dell’efficacia del Minoxidil utilizzando un qualsiasi motore di ricerca online. Tuttavia, è bene diffidare di quanto riportato da tali testimonianze che non sempre riflettono la realtà.

Questo perché l’efficacia del Minoxidil relativamente all’arresto della caduta dei capelli ed alla stimolazione della loro ricrescita dipende da vari fattori. In primo luogo bisogna sapere che il Minoxidil esiste in diverse forme, solitamente in lozione con una concentrazione più o meno elevata. È evidente che una lozione che contiene solamente il 2% di Minoxidil sarà molto meno efficace di una che ne contenga il 5%. Il dosaggio al 5%, che è la dose ottimale nonché la massima autorizzata, è presente unicamente in alcune lozioni come Foligain P5.

D’altra parte, per ottenere dei risultati realmente probanti con il Minoxidil è necessario utilizzare un tale prodotto per un periodo minimo da 3 a 6 mesi. Ma la maggior parte degli utilizzatori che non conoscono questa informazione interrompono il trattamento in anticipo e lo giudicano inefficace nelle loro testimonianze.

Per via di questi vari fattori potreste trovare delle testimonianze negative sull’efficacia del Minoxidil che in fin dei conti non sono fondate.

 

Come fare per essere sicuri dell’efficacia del Minoxidil?

Per rassicurarvi sulla reale efficacia delle lozioni come Foligain P5 al Minoxidil basta consultare i vari studi clinici ed i test realizzati in maniera seria e scientifica. Questi studi sono numerosi e tutti sono arrivati alla conclusione che il Minoxidil in applicazione locale sotto forma di componente al 5% di una lozione per capelli permette effettivamente di fermare la caduta dei capelli e permette la loro ricrescita.

Questi studi sono stati effettuati su uomini affetti da calvizie che hanno applicato il Minoxidil due volte al giorno sul cuoio capelluto durante un periodo variabile da 6 a 12 mesi.

D’altra parte, le azioni del Minoxidil sui capelli e sui follicoli piliferi sono anche chiaramente dimostrate e conosciute dalla comunità scientifica da ormai diversi anni, non lasciando alcun dubbio sulla sua efficacia.

 

Il Trioxidil sostituisce il Minoxidil per offrire una ancor migliore efficacia

Una nuova formula per il Foligain è stata lanciata ed utilizza ora un nuovo principio attivo ancora più efficace: il Trioxidil.